Qual è il peso ideale?

Questa è una delle domande che più frequentemente mi viene posta da chi si approccia per la prima volta alla chirurgia dell’obesità.

Non si può però parlare di un numero prestabilito o fisso ma è necessario valutare la situazione in funzione del BMI di partenza e dunque il valore ideale viene calcolato per aiutare a determinare un peso appropriato per l’altezza o per indicare un obiettivo di perdita di peso nel lungo termine.

Quando si stima un peso corporeo ideale o un peso-obiettivo per i pazienti obesi si calcola un peso che corrisponde ad un BMI=25, utilizzando una formula del peso corporeo ideale rettificato.

Questa equazione tiene conto del 25% del peso corporeo metabolicamente attivo in eccesso (massa muscolare magra), dando così una stima più appropriata di peso corporeo ideale per quell’individuo.

Il solo obiettivo di ottenere un peso ottimale per l’altezza o un BMI di 25 potrebbe infatti non essere appropriato o realistico tutti i pazienti, seppure sia importante ricordare che anche una perdita di peso del 5-10% può portare a riduzioni significative del rischio di sviluppare patologie correlate all’obesità.

Author Info

Dr. Federico Messina

Specialista in Chirurgia Generale, Chirurgia dell'Obesità e Chirurgia Colorettale Laparoscopica e Robotica
error: Content is protected !!