Dumping

Sindrome da Dumping

Sindrome da Dumping

La sindrome da dumping è una condizione che può svilupparsi dopo un intervento chirurgico bariatrico.

Si tratta di un gruppo di sintomi che compaiono a seguito dello svuotamento rapido dello stomaco dopo un pasto.

Il tratto digestivo produce e rilascia ormoni che controllano il funzionamento del sistema digestivo e se il cibo si sposta troppo rapidamente dallo stomaco al duodeno, il tratto digestivo rilascia più ormoni del normale e allo stesso tempo anche il flusso sanguigno si sposta più velocemente nell’intestino tenue.

Dunque gli ormoni in eccesso e il movimento dei fluidi nell’intestino tenue causano i sintomi della sindrome da dumping precoce.

Questi ormoni in eccesso possono inoltre indurre il pancreas a produrre troppa insulina. Troppa insulina può portare a bassi livelli di glucosio nel sangue da 1 a 3 ore dopo un pasto, causando i sintomi della sindrome da dumping tardiva.

Esistono due forme diverse:

Sindrome da dumping precoce

I sintomi da dumping precoce si manifestano entro 30 minuti dopo aver mangiato un pasto e possono variare da persona a persona e sono principalmente sintomi digestivi, come ad esempio:

  • diarrea
  • sensazione di ripienezza o gonfiore
  • nausea
  • dolore e crampi all’addome
  • stomaco “che ringhia” o suoni rimbombanti

Altri sintomi precoci possono includere:

  • sensazione di testa leggera o svenimento
  • stanchezza o avere bisogno di sdraiarsi
  • arrossamento del viso, del collo o della parte superiore del torace
  • battito cardiaco accelerato o irregolare
  • mal di testa
  • sudorazione profusa

Sindrome da dumping tardiva

I sintomi della sindrome da dumping tardiva si verificano da 1 a 3 ore dopo aver mangiato e possono variare da persona a persona e sono causati da ipoglicemia:

  • sensazione di testa leggera o svenimento
  • sensazione di tremolio o nervosismo
  • stanchezza
  • battito cardiaco accelerato o irregolare
  • difficoltà di concentrazione
  • sudorazione
  • debolezza

Quanto è frequente la sindrome da dumping?

Circa 1 persona su 10 che ha subito un intervento chirurgico allo stomaco sviluppa una sindrome da dumping.

Questa tuttavia è più comune dopo alcuni tipi di interventi chirurgici rispetto ad altri ad esempio dopo interventi di Bypass Gastrico e Mini Bypass Gastrico ma può accadere anche in soggetti sottoposti a Sleeve Gastrectomy.

Il dumping precoce è più comune della sindrome da dumping tardiva anche se alcuni soggetti possono presentare entrambe le forme. Tra le persone con dumping, circa 1 su 4 ha solo la forma tardiva.

Come faccio a capire di avere la sindrome da dumping?

I sintomi sono tipici e sono sufficienti a porre una diagnosi per cui non è solitamente necessario sottoporsi ad esami strumentali.

Cosa posso fare se mi succede?

Il primo passo nel trattamento del dumping è cambiare il modo in cui si mangia e nella dieta.

Molte persone infatti hanno sintomi lievi che migliorano nel tempo con semplici accorgimenti:

  • mangiare piccoli pasti
  • bere liquidi fino ad almeno 30 minuti dopo un pasto
  • sdraiarsi per 30 minuti dopo aver mangiato
  • mangiare più proteine, fibre e grassi
  • mangiare meno carboidrati e scegliere cibi che contengono carboidrati complessi (cereali integrali, frutta e verdura) piuttosto che cibi che contengono zuccheri semplici (caramelle, biscotti, bevande zuccherate e altri alimenti che hanno zuccheri aggiunti)
  • evitare latte e prodotti lattiero-caseari

Se il cambiamento delle abitudini alimentari non migliora i sintomi, allora potrebbe essere necessario prescrivere medicinali e in alcuni rari casi la chirurgia.

Possono esserci delle conseguenze?

Alcune persone con dumping grave, sono portate a evitare di mangiare per prevenire i sintomi ma questo determina un calo eccessivo di peso e malnutrizione.

SE HAI BISOGNO DI ALTRE INFORMAZIONI O CHIARIMENTI

Non esitare a contattarmi oppure continua a leggere gli articoli pubblicati

Author Info

Dr. Federico Messina

Medico Chirurgo specialista in Chirurgia Generale, dell'Obesità e Chirurgia Colorettale Laparoscopica e Robotica.

No Comments

Comments are closed.

error: Content is protected !!